LITTLE LEAGUE SENIOR – DAY 1 : game results. DAY 2 Schedule

DAY 1 RESULTS

Game One
Stitching Rotterdam – London Mets 21 – 2
Game two
Czech West – Austria East     6 – 12
Game three
Flanders – Emilia Romagna 1 – 14
SPAIN Rest
DAY 2

Game 4          13,15   EMILIA ROMAGNA vs AUSTRIA EAST

Game 5          17,00   FLANDERS – CZECH SOUTH

Game 6          20,45   CATALONIA – LONDON METS

STITCHING ROTTERDAM Rest

POOL A : 1 CZECH SOUTH –  CZECH REPUBLIC  –   2 AUSTRIA  EAST – AUSTRIA  – 3 FLANDERS –  BELGIUM  – 4 EMILIA ROMAGNA – ITALY

POOL B : 5 LONDON METS – UNITED KINGDOM  – 6  STITCHING ROTTERDAM  – NEDERLAND   – 7 CATALONIA –  SPAIN

LITTLE LEAGUE SENIOR : il Catalunya Team vince la finalissima e stacca il biglietto per le World Series di Bangor.

E così, per la prima volta da quando le finali dell’area Europa Africa della Senior Little League si svolgono a Novara, non sarà una selezione italiana a volare a Bangor, nel Maine, per disputare le finali intercontinentali della massima rassegna del baseball giovanile al limite dei 16 anni.

La squadra della Catalunya League vincitrice del torneo (foto Leoni)

Ad aggiudicarsi e con merito la partita decisiva tenutasi sabato scorso al Provini è stata infatti la selezione della Catalogna – qui ritratta dal fotografo Cesare Leoni – che ha sconfitto la rappresentativa del Lazio per 5 a 3 in un match tiratissimo. I catalani si sono così presi la rivincita dell’incontro disputatosi nel round robin che aveva visto prevalere la formazione tricolore per 14 a 9. Nella finale per il 3° e 4° posto, invece, l’Austria ha prevalso sul Piemonte per 6 a 0, in questo caso bissando l’affermazione colta qualche giorno prima (7 a 4) nel girone eliminatorio.

Per le posizioni di rincalzo, il Belgio ha battuto l’Olanda per 13 a 12 nel sentitissimo derby dei Paesi Bassi valido per la 5° piazza, mentre la Francia ha relegato la Gran Bretagna all’ultimo posto del torneo sconfiggendola per 13 a1  nella finale per il 7° posto.

Si è quindi concluso con pieno successo tecnico e di pubblico un evento che ormai da diversi anni calamita a Novara l’attenzione di media e addetti ai lavori. Il maltempo che ha infastidito le prime giornate della rassegna si è fortunatamente fatto da parte nella parte finale e anche l’umidità che di solito accompagna le serate novaresi in luglio è stato meno intenso del consueto. Anche le nuove autorità locali non hanno voluto far mancare il loro sostegno e appoggio all’organizzazione che, già dall’indomani del giorno della finale, si è messa al lavoro per l’edizione 2017 nell’augurio, anzi, nella certezza che sarà un altro successo.