Benvenuti nel sito ufficiale S.S.D. Baseball Novara

25/04/2017
by ssd novara
Commenti disabilitati su GIOVANILI : Doppio successo per Under 12 baseball contro Manhattan Pinerolo, due ottime prestazioni Under 16 Softball contro Caronno

GIOVANILI : Doppio successo per Under 12 baseball contro Manhattan Pinerolo, due ottime prestazioni Under 16 Softball contro Caronno

Un 25 aprile molto intenso per le formazioni giovanili Under 12 Baseball e Under 16 Softball, impegnate rispettivamente contro Manhattan Pinerolo e le fortissime pari età del Rheavendors Caronno.

Le prime a scendere in campo sulla terra rossa dello Stadio del Baseball Marco Provini sono state le ragazze Under 16, al loro primo doppio incontro stagionale, con due sole vere partite di preparazione nel Torneo Lo Turco di La Loggia.

Le ragazze del manager  Luisa Capuozzo e del coach Cesare Bacchetta hanno pagato lo scotto dell’emozione dell’esordio in gara 1, portando in più occasioni le proprie ragazze in zona punto ma due inning pesanti, alternati ad atri innings a zero, hanno chiuso i risultato sul 9 a 0 per Caronno. Tutt’altra musica in gara 2.

Il Novara Softball va in vantaggio al terzo inning e viene raggiunto al quarto sull’ 1 a 1.  Le accreditate avversarie  vengono tenute a zero nella quinta ripresa da una difesa rapida e puntuale, soffrono  ma riescono ad imporre una svolta all’incontro nel sesto inning con tre punti e il risultato finale Novara Softball – Rehavendors Caronno 1-4

In gara 1 la batteria novarese è stata costituita da Giulia Torti e Rebecca Pertuso. In gara 2 pedana e casa base sono state assegnate a due tredicenni, Agnese Scazzosi e Camilla Fazio e va segnalata una formidabile presa al volo in esterno centro alla “Willie Mays” da parte di Betty Crespi. Un ulteriore motivo di grande soddisfazione a coronamento di una gara importante come collettivo , a conferma che la formazione ha margini di miglioramento  di cui non si vede limite, e che servono partite, innings e turni in battuta

Hanno battuto valido Chiara Argiri, Camilla Fazio, Agnese Scazzosi, Betty Crespi, Veronica Niro, Rebecca Pertuso e Giulia Torti.

Il Novara Softball torna in campo sabato al Provini alle ore 15,30 con l’incontro Novara Softball – Softball La Loggia di categoria Under 13, mentre la categoria Under 16 srà impegnata domenica 30 aprile a Saronno

Un ottimo 25 aprile anche per la formazione Under 12 maschile allenata da Richard Macias, opposta da calendario al Manhattan Pinerolo.

La squadra ha riacquisito i 2005 precedentemente infortunati e il campo inizia a dire i veri valori di questa formazione comunque giovane, formata da ragazzi 2005, 2006 e 2007  impegnati non più tardi di domenica in una giornata minibaseball a Bollate,  tutti scesi in campo nel corso dei due incontri.

Le due partite hanno dimostrato una netta superiorità del Baseball Novara: 16 a 4 il risultato di Gara 1 e 16 a 6 il risultato di Gara 2.

La lunga giornata allo Stadio Provini, con il susseguirsi dei 4 incontri, ha segnato anche un grande successo di pubblico che ha letteralmente affollato il parterre ed anche le tribune nell’impianto sportivo.

Il saluto a fine gara delle formazioni Under 12 Baseball Novara - Manhattan Pinerolo

Il saluto a fine gara delle formazioni Under 12 Baseball Novara – Manhattan Pinerolo

Photogallery dall'incontro Softball Under 16 Novara Softball- Rheavendors Caronno

Photogallery dall’incontro Softball Under 16 Novara Softball- Rheavendors Caronno

IMG-20170425-WA0014IMG-20170425-WA0015IMG-20170425-WA0009IMG-20170425-WA0007
IMG-20170425-WA0016

IMG-20170425-WA0021IMG-20170425-WA0020IMG-20170425-WA0019IMG-20170425-WA0018IMG-20170425-WA0017IMG-20170425-WA0012IMG-20170425-WA0010

20/04/2017
by ssd novara
Commenti disabilitati su IBL: Novara ancora in casa contro Padova

IBL: Novara ancora in casa contro Padova

Altro impegno casalingo questo sabato, al Provini, per la formazione di Renny Duarte.

Reduce dallo straordinario e inaspettato doppio successo contro i vicecampioni nazionali del Rimini, il Baseball Novara cercherà di confermare le note positive emerse già questo sabato, 22 aprile, contro la Tommasin Padova nel secondo turno casalingo consecutivo di questo avvio di campionato.
In realtà, il duplice confronto con i patavini avrebbe dovuto svolgersi in trasferta, ma l’inagibilità dello stadio Plebiscito ha costretto la squadra veneta a chiedere l’inversione di campo alla Federazione e al Novara che hanno prontamente accettato. I due incontri si svolgeranno, come detto, entrambi di sabato, uno alle ore 16, l’altro alle ore 21, non essendo stato possibile anticipare come consuetudine uno dei due match al venerdì sera per il concomitante anticipo serale del Novara Calcio. 
Nonostante le due sconfitte patite nel primo turno di IBL contro San Marino (13 a 3 e 5 a 2), la Tommasin Padova è formazione temibile in quanto presenta elementi di qualità sia sul monte di lancio che nel box di battuta. Soprattutto nella partita del lanciatore italiano, gli uomini di manager Aluffi ambiscono a giocarsi le proprie carte: pitcher del calibro di Fabiani, Spada e Bazzarini sono senza dubbio molto pericolosi (il partente non aveva subito punti e una sola valida contro i sanmarinesi prima della sua sostituzione), mentre in attacco la qualità di elementi come Teahen, Perdomo, Sciacca e Martone non si discutono. Un po’ meno performante sembra la situazione sul fronte lanciatori stranieri dove il venezuelano Canache non ha esordito al meglio, ma nel roster compare anche il nome del dominicano Novoa, giocatore d’esperienza che ha militato una decina d’anni nelle minors statunitensi.
Il duplice confronto di sabato sarà contrassegnato dalla presenza di molti ex: se coi veneti gioca infatti quel Raffaele Medoro che tanti bei ricordi ha lasciato a Novara all’epoca della sua prima esperienza di IBL, il presidente Pillisio ha pescato a piene mani dal Padova 2016 nell’ultima sessione di mercato: il manager Duarte (in terra veneta assistant coach di Aluffi), il lanciatore Ruiz, il catcher/infielder Alvarez e l’esterno Pizzorni erano senza dubbio tra i pezzi più pregiati della squadra patavina e ora rappresentano punti di forza del club piemontese. 
La curiosità di vedere se Novara sarà in grado di ripetersi ad alti livelli e mantenere così la leadership in classifica è senza dubbio alta, ma certo Padova vorrà riscattarsi per cercare di non far scappare sin già dalle prime battute del torneo una possibile contendente per la post season. Aristil e Bassani dovrebbero essere nuovamente i lanciatori partenti, mentre nel box di battuta sarà assente nel primo dei due match Jairo Ramos, squalificato dal giudice sportivo per una giornata a seguito della sua espulsione per proteste nel secondo incontro contro Rimini.


Foto di squadra del Baseball Novara (foto Lauro Bassani)

Foto Squadra IBL 2017

18/04/2017
by ssd novara
Commenti disabilitati su IBL: Esordio col botto: Novara due volte vincente contro Rimini

IBL: Esordio col botto: Novara due volte vincente contro Rimini

Si sapeva che il Baseball Novara del 2017 era un lontano parente della formazione che l’anno scorso aveva raccolto solo due successi in una stagione sofferta in cui si erano masticati per lo più bocconi amari. Da qui però ad immaginare che la squadra piemontese si potesse aggiudicare sul terreno amico del Provini entrambi i confronti della giornata inaugurale contro i vicecampioni nazionali del Rimini, neanche il più ottimista dei supporter se lo sarebbe aspettato. E la doppia vittoria è stata netta e indiscutibile: più efficaci i lanciatori, più precisa la difesa e più produttivo l’attacco. Insomma, un successo su tutta la linea che proietta il Novara ai vertici della graduatoria molto parziale del campionato, mentre lancia segnali preoccupanti su un Rimini apparso poco incisivo e molto falloso nelle fasi chiave della partita.

oscar angulo

Venendo al resoconto dei match, nel primo si confrontano sul monte i due stranieri Aristil per i padroni di casa e Rosario per gli ospiti. Il match è equilibrato e i pitcher tengono a freno le mazze avversarie sino alla quarta ripresa, poi, al quinto attacco, Rosario ha un calo e concede un doppio a Bassani e una base per ball a Dobboletta. Entra così il rilievo Hernandez ma il suo impatto è tutt’altro che positivo. Un singolo di Loardi fa entrare il primo punto per Novara, poi, dopo una base per ball a Alvarez che riempie le basi, l’interbase Angulo esplode un triplo che pulisce l’infield per il 4 a 0 parziale. La reazione del Rimini è timida e solo al 7°, sul rilievo Ruiz, produce un punto grazie a Duran, in base su singolo, spinto a casa da un doppio di Bertagnon. E’ però un fuoco di paglia: Novara allunga ancora all’8° con Dobboletta, autore di un singolo, e a casa grazie a una rubata e a un paio di errori della difesa riminese. Buffa chiude poi il match al 9° senza concedere punti per il 5 a 1 dei novaresi.

Si attende il riscatto del Rimini nella seconda partita in cui si confrontano Escalona e Bassani. Inizia bene Novara che passa in vantaggio al 2° attacco grazie a due doppi di Monello e Pizzorni, poi Rimini piazza un big inning da 4 punti: il partente di Novara subisce 4 singoli da Zappone, Malengo, Caseres (2 RBI) e Garbella e concede due basi per ball ma riesce a riscuotersi tanto da rimanere intoccato sino al 6°, mentre Escalona, insolitamente impreciso (ben 7 basi per ball lasciate, due lanci pazzi e un colpito), subisce al 3° un solo homer di Angulo e al 4° fa andare a casa base Loardi, in base su singolo, lanciando 4 ball a basi piene su Batista. E mentre Rimini non riesce più a essere efficace in attacco, grazie al rilievo D’Amico che imbriglia le mazze ospiti concedendo una sola valida e mettendo a referto ben 5 strike out in 3 inning, Di Raffaele e Teran sono tutt’altro che impeccabili e consentono il sorpasso del Novara al 6°: riempite le basi con due basi per ball ad Alvarez e Angulo e a seguito di un sanguinoso errore difensivo sul dh Gallo, pur battendo in doppio gioco, Batista consente ad Alvarez di siglare il punto del pareggio, mentre un lancio pazzo di Teran permette a Angulo di segnare il 5 a 4. Allungo decisivo al 7° con il rilievo ospite in chiara difficoltà che concede valide a Loardi, Alvarez e Angulo: Batista, poi, con un singolo centrale porta a casa due punti. Il risultato non si schioderà più per il 7 a 4 finale che fa esplodere di gioia il Provini.

Nella due giorni casalinga da rimarcare per i novaresi le convincenti prove sul monte di Aristil e Bassani, mentre D’Amico ha dimostrato d’essere più che una soluzione di ripiego per Duarte. In attacco straordinario il leadoff Loardi, 4 su 6 in battuta e 4 basi per ball ricevute (8 volte su 10 in base), mentre Angulo, 3 su 7 con un triplo e un homerun per 4 RBI complessivi portati a casa sembra essere la mazza che serviva alla compagine novarese per fare il salto di qualità. A questo punto nella trasferta .di Padova del prossimo weekend alta sarà la curiosità poichè il Novara parte per confermare le risultanze di questo ottimo inizio di stagione

WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux