Benvenuti nel sito ufficiale S.S.D. Baseball Novara

11/09/2017
by ssd novara
Commenti disabilitati su Fine settimana positivo per Giovanili Softball e Baseball e per Amatoriale Softball Fast Pitch

Fine settimana positivo per Giovanili Softball e Baseball e per Amatoriale Softball Fast Pitch

Le squadre giovanili e amatoriale softball fast pitch del Baseball Novara non sono da meno della formazione di IBL che in Nettuno ha acquisito l’accesso alla Final Four di Coppa Italia.

Le Ragazze Under 13 allenate da Luisa Capuozzo hanno affrontato gli ottavi  delle Finali Nazionali in quel di Pianoro.

Opposte alla formazione di casa in gara 1, il match si è risolto con una  sconfitta per 0 a 8 con le giovani azzurre mai realmente espressive del gioco dimostrato nella fase Regionale.

Tutt’altra musica in gara 2 , opposte alle pari età del Saronno. In svantaggio per 0 a 3 le Ragazze del Novara hanno inanellato battute valide  a ripetizione e una difesa impeccabile senza errori, imponendosi col punteggio finale di 7 a 6 e guadagnando il passaggio ai quarti di finale in programma nel prossimo fine settimana.

Bella vittoria per i Ragazzi Under 12 di Richard Macias , opposti in Coppa Piemonte ai Red Clay di Castellamonte, rinforzati da due elementi fuori quota. La partita di “baseball vero” giocata su sei inning lanciati dai ragazzi alla distanza regolamentare, ha visto le due squadre inseguirsi e gli azzurri prevalere nel per 7 a 6 chiudendo la gara con un bel doppio gioco difensivo.

La seconda gara in programma sulla distanza di un’ora di gioco, la presenza in campo di un “lanciatore amico” e il conto di partenza di un ball a carico del battitore, si è rivelata un esperimento pericoloso, senza capo nè coda , nè alcunchè di positivo per i battitori che hanno finito col “girare” anche ball improponibili pur di non essere eliminati per quattro ball dal proprio lanciatore, come nel campionato indoor invernale.

Una triste assurdità, peraltro, si ripete, molto pericolosa per i linedrives che escono dalle mazze di alluminio su lanci da batting practice. Non ci dilunghiamo di più.

Grande incontro, nel pomeriggio di domenica, per la formazione Softball Fast Pitch del Baseball Novara , impegnata nel derby cittadino contro il Porta Mortara Baseball Softball, incontro valido per la fase finale del Campionato Softball Lombardia.

Il punteggio si è rivelato perentorio a favore degli azzurri del Novara che hanno battuto Porta Mortara Baseball Softball con l’inequivocabile score di 16 a 2, guadagnando l’accesso alla semifinale del Campionato in programma tra due settimane.

Aldo Sacco nel box di battuta

Aldo Sacco nel box di battuta

27/08/2017
by ssd novara
Commenti disabilitati su COPPA ITALIA IBL: il Novara regola Padova in tre partite

COPPA ITALIA IBL: il Novara regola Padova in tre partite

Non è servita che una sola partita al Baseball Novara per liberarsi della Tommasin Padova nel primo turno di Coppa Italia di IBL. Dopo i due successi conquistati in trasferta al Plebiscito la settimana scorsa, bastava una sola vittoria ai piemontesi per conquistare il passaggio alla fase successiva e gli uomini di Renny Duarte hanno sbrigato la pratica subito, nel match di sabato pomeriggio, riservato ai pitcher stranieri.

Raul Ruiz, complete game vincente contro Tommasin Padova

Raul Ruiz, complete game vincente contro Tommasin Padova

Pur con i giocatori contati, molti di essi acciaccati, i novaresi iniziano subito alla grande: al primo inning, Batista batte un lungo fuoricampo sull’esterno sinistro e apre le marcature. Poi succede poco o nulla: Ruiz, il partente novarese, lancia una complete game nella quale non subisce alcun punto e solo 4 valide, concedendo 1 base per ball e 1 colpito e realizzando 6 strike out. Una prestazione sontuosa che annichilisce le speranze dei patavini i quali raggiungono il sacchetto di terza solo al primo e al quarto inning ma senza realmente dare l’impressione di potersi rendere pericolosi. Il Novara, invece, non sfrutta delle occasioni d’oro per incrementare il vantaggio sia al 2° attacco che soprattutto al 6° quando, con un solo out, Rodriguez concede un doppio a Batista, un’intenzionale ad Angulo e la difesa riempie le basi commettendo un errore su Alvarez ma poi si riscatta chiudendo l’inning con due scelte difese a casa base. All’8° attacco, però, i novaresi chiudono la partita: Canache concede due basi per ball ad Angulo e Bassani e colpisce Alvarez. A basi piene, entra il secondo rilievo Tebaldi che, però, non migliora la situazione e lancia 4 ball a Monello per il punto del 2 a 0 e poi commette un lancio pazzo su Di Battista che consente ad Alvarez di portare il punteggio sul 3 a 0 che sarà poi il risultato definitivo.

Ora Novara aspetta Nettuno la prossima settimana per il secondo turno della Coppa Italia: i primi due match si disputeranno sabato prossimo a Provini, mentre la settimana successiva il retour match con altri due incontri e l’eventuale bella allo Steno Borghese della città laziale.

16/08/2017
by ssd novara
Commenti disabilitati su IBL: il Novara finisce alla grande, Parma al tappeto due volte

IBL: il Novara finisce alla grande, Parma al tappeto due volte

Finisce nello stesso modo in cui era iniziato il campionato del Baseball Novara, ovvero con due splendidi successi contro una delle formazioni storiche dell’IBL: se nel primo impegno agonistico ufficiale del 2017 i piemontesi erano infatti riusciti nell’impresa di sconfiggere in casa i vicecampioni d’Italia del Rimini, nell’ultima giornata del massimo torneo nazionale è stata Parma a uscire sconfitta entrambe le volte contro la formazione di manager Duarte, la prima volta al Provini, la seconda al Cavalli. Si è trattato di due partite combattute, in cui entrambe le squadre, che nulla avevano da chiedere alla propria classifica avendo già cristallizzato le proprie posizioni nei turni precedenti, si sono date battaglia senza esclusione di colpi, con Novara che ha mostrato maggior determinazione rispetto ai parmigiani, spariti dai match nei momenti decisivi. E ora appuntamento con la Coppa Italia: sarà Padova l’avversaria di Novara nel primo turno, il weekend prossimo al Plebiscito, quello successivo al Provini. Purtroppo, però, il duplice incontro contro Parma ha lasciato ai piemontesi un brutto ricordo, ovvero l’infortunio del lanciatore Jonnathan Aristil. Subentrato al partente Raul Ruiz, il dominicano, autore sino ad oggi di una stagione straordinaria, ha effettuato solo due lanci e poi si è bloccato chiedendo l’immediata sostituzione: i prossimi giorni saranno valutate le condizioni fisiche del giocatore che potrebbe non essere a disposizione del gruppo: davvero una brutta tegola per la squadra del presidente Pillisio.

Fase di gioco Novara Parma (foto Leoni)

Fase di gioco Novara Parma (foto Leoni)

Venendo alla cronaca degli incontri, nel primo match si sfidano i lanciatori stranieri, Ruiz contro Testa: si apre subito con un homerun di Mirabal, primo battitore affrontato dal partente di Novara. I piemontesi rispondono immediatamente e ribaltano il risultato grazie ad un errore difensivo su una valida di Bassani nella parte bassa del primo attacco. Al secondo inning il doppio di Angulo vale il 3-1 per il Novara. Al terzo ancora Mirabal protagonista per Parma: seconda apparizione al piatto e secondo homerun per lui. In questa ripresa arriva anche il punto del 3-3 grazie al singolo di Maestri a basi cariche.. Al sesto sul monte del Novara sale Aristil che incassa subito la valida in mezzo di Gradali e, come detto sopra, lascia subito spazio a Buffa che incassa il sacrificio di Gerali e il doppio di Piazza che portano il punteggio sul 4-3. I singoli di Mirabal, ancora lui, e Desimoni portano Parma sul 5-3. Al  settimo Novara ribalta la situazione: Dobboletta apre con un singolo e arriva in terza sulla valida di Loardi. Il sacrificio di Batista vale il 5-4, mentre l’homerun da due punti di Angulo segna il sorpasso. Novara continua a spingere e all’ottavo allunga. La base a Di Battista e i singoli di Pizzorni e Loardi riempiono il diamante. Il singolo di Batista porta a casa i due punti dell’8-5 finale per Novara.

Nel secondo incontro, invece, sul monte di lancio salgono Bassani per Novara e Pomponi per Parma: nei primi tre inning tutte e due le squadre hanno buone opportunità, ma lasciano due uomini sulle basi a testa ed il punteggio resta sullo 0-0. Gli ospiti sono i primi a passare in vantaggio (0-1) al quarto, dopo la successione di valide Angulo, Alvarez, Di Battista, ma i padroni di casa recuperano una ripresa più avanti grazie al solo homer di Scalera. Novara scappa via definitivamente all’ottavo inning: riempie le basi con un singolo e due basi, poi passa in vantaggio con un walk concesso da Santana che manda a punto Angulo, poi il singolo di Dobboletta fa completare il giro delle basi a Pizzorni e Buffa per il 4-1. Batista ripulisce il diamante con un doppio che mette altri tre punti sul tabellone per il 7-1, dopodiché un fuoricampo da 2 punti di Angulo, il decimo della sua incredibile stagione, manda i piemontesi sul 9-1 e chiude di fatto l’incontro. D’Amico e Cadoni, per il nono, non hanno difficoltà a gestire gli ultimi inning e portano Novara alla vittoria.

 

07/08/2017
by ssd novara
Commenti disabilitati su IBL: un Novara convincente vicino all’enplein contro la corazzata San Marino.

IBL: un Novara convincente vicino all’enplein contro la corazzata San Marino.

Fantastica prova d’orgoglio del Baseball Novara che nella sesta giornata di ritorno del campionato di IBL ferma sul terreno amico la lanciatissima capolista T & A San Marino, imponendole una divisione della posta che sta persino stretta ai piemontesi visto l’esito dei due incontri. Una bella prova d’orgoglio per il club del presidente Pillisio, che oltre alle solite ottime individualità, ha messo in luce una buona compattezza di squadra che ha soddisfatto il competente pubblico del Provini.

Nel primo match si sfidano i pitcher stranieri Quevedo e Ruiz: dopo due riprese e mezzo di quiete, il Novara trova il guizzo di Oscar Angulo che con il suo settimo home run dell’anno rompe gli equilibri nella terza frazione portando a casa anche il compagno di squadra Batista, ma subisce il rientro dei capolista al giro di boa, quando il cuore del lineup ospite torna a fare danni. Sebastiano Poma firma il singolo del 1-2 che porta a casa Pulzetti (il migliore fra i suoi con tre valide) e arriva a casa su un errore degli esterni locali su singolo di Epifano. L’interbase del San Marino approfitta del lapsus difensivo del Novara per raggiungere la terza e capitan Chiarini consegna il vantaggio ai suoi con un singolo. Il partente dei piemontesi lascia il monte di lancio al termine della quinta ripresa e passa il testimone ad Aristil che lascia a secco le mazze ospiti. Il Novara frena contro il solito Quevedo, autore di altri 6 inning di qualità (2 punti subiti, 0 basi ball e 9 strikeout), e Perez (due inning lanciati), ma ci crede e mette il closer avversario Ascanio con le spalle al muro. Bassani, colpito al primo lancio del venezuelano, arriva in terza dopo che Di Battista aveva messo a segno una valida, la sesta della sua stagione in IBL. Il lanciatore della T&A, tuttavia, si salva con uno strikeout ai danni di Pizzorni e dopo una eterna battaglia contro un indomito Dobboletta ottiene la rimbalzante che vale l’ennesima vittoria stagionale (per 3 a 2) per la squadra di Marco Nanni.

Novara si rifà con gi interessi nel secondo incontro grazie a un Alex Bassani monumentale chiamato a fronteggiare Florian. Per il partente dei piemontesi 8 riprese (con oltre 120 lanci all’attivo) con 10 strikeout e solo 5 valide al passivo. Al secondo arriva il vantaggio del Novara con i doppi back to back di Di Battista e Pizzorni. Nell’inning successivo Angulo tocca duro Florian con un homerun a sinistra per il raddoppio novarese. Al sesto la svolta definitiva del match: la base a Alvarez e il colpito a Buffa fanno terminare la partita di Florian con Cherubini che sale sul monte, ma la musica non cambia. Il bunt di Monello e l’errore di Cherubini portano il punteggio sul 3-0. Il singolo di Dobboletta e la volata di Loardi valgono il 5-0. Un altro punto al settimo con il solito Angulo, in base su singolo, spinto a casa da un singolo di Monello e da una volata di Di Battista e altri due all’ottavo sempre con l’incontenibile interbase iberico, artefice di un doppio da due punti che fissa il punteggio sull’8-0 con San Marino che segna al nono l’unico punto del suo match grazie a tre valide consecutive di Imperiali, Morreale e Avagnina sul rilievo Cadoni: il k su Babini si chiude i match per l’8 a 1 finale.

Alex Bassani (Foto Leoni)

Alex Bassani (Foto Leoni)

 

WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux