Benvenuti nel sito ufficiale della A.s.d. Baseball Novara 2000

27 novembre 2014
by Redazione
Commenti disabilitati

Almanacco 27 novembre. Inizia la monografia su Walter Johnson .

Da oggi l’Almanacco rende omaggio a colui che un grande scrittore ed intenditore di baseball come Leonard Koppet ( a propria volta, forse, il più grande giornalista sportivo di sempre) definisce “Il più grande lanciatore nella storia del baseball”. A proposito di Leonard Koppett vi segnaliamo la lettura di due suoi testi fondamentali nella letteratura dedicata al baseball e cioè “The thinking fan’s guide to baseball” e “The rise and fall of press box” che potete acquistare consultando il sito www.sportclassicbooks.com. , magari per regalare o farvi fare un regalo a Natale.

Leonard Koppett nella sua “Thinking fan’s guide” dice a pagina 341 “Se dovessi scegliere il lanciatore più completo, Grove Alexander lo sarebbe. Ma Johnson era più grande. Walter Perry (Barney) Johnson era un lanciatore di palle veloci, le più veloci di tutte. Talvolta usava una curva, di cui era abbastanza fiero. Ma il più delle volte portava il peso all’indietro e lanciava fastball con un movimento di tre quarti (Video ) . ” Potevi sentirla arrivare – diceva Casey Stengel , giocatore prima e poi grande Manager degli Yankees – ma non potevi colpirla”. Oltretutto, Johnson aveva anche un ottimo controllo dei lanci.

Eccovi una “referenza” su Johnson, niente meno che di Ty Cobb: “

“The first time I faced him (Walter Johnson) I watched him take that easy windup and then something went past me that made me flinch. The thing just hissed with danger. We couldn’t touch him….every one of us knew we’d met the most powerful arm ever turned loose in a ball park.” – Ty Cobb

 

 

 

 

26 novembre 2014
by Redazione
Commenti disabilitati

Almanacco 26 novembre. Fred Lynn primoRookie-MVP. Nasce “Lefty Gomez”

Oggi l’Almanacco del sito novarabaseball.it ricorda che nel 1975 Fred Lynn dei Boston Red Sox diviene il primo Rookie della storia del baseball a vincere il titolo di MVP. Il perchè è facile da capire: guardatelo in difesa (Video) e in attacco..beh, guardatelo battere 3 homerun in un solo incontro con 10 RBI (Video)

Ed inoltre, ricordiamo che nel 1908 a Rodeo (California) nasce Vernon “Lefty” Gomez. Di lui si dice che si burlasse degli avversari grazie ad una palla veloce esplosiva e ad una curva impressionant; e che sapesse mantenere alto il morale dei compagni grazie al buonumore. Vinse più di venti incontri per quattro stagioni negli anni ’30 portando gli Yankees a sette Pennants. Due volte fu il miglior lanciatore nel rapporto partite vinte/perse, per due volte ebbe la migliore media ERA e per tre volte fu re degli strikeouts. SEgnò un record per le World Series con sei vittorie e nessuna sconfitta.

Da domani e sino a fine mese non perdetevi la monografia dedicata a colui che viene ritenuto il più grande lanciatore di tutti i tempi: Walter Johnson.

 

 

 

 

 

 

25 novembre 2014
by Redazione
Commenti disabilitati

Almanacco 25 novembre. Monografia, ultima parte: da Washinghton Senators a Minnesota Twins.

Con i rafforzamenti operati, già nel 1912 i Washington Senators raggiunsero il secondo posto nella American League e le performances della squadra migliorarono di anno in anno anche grazie all’arrivo di Bucky Harris nel 1919. Harris divenne giocatore e manager della squadra e a soli 27 anni di età portò la squadra alla vittoria nelle World, Series del 19244 battendo i Giants per 4-3. La squadra si ripetè l’anno successivo e grazie ad un gioco spettacolare divenne per la seconda volta consecutiva campione della American League. I Senators, dopo essere stati in vantaggio di tre gare a uno, vennero sconfitti nelle Worls Series dai Pirates per 4-3.

Dopo la sconfitta nelle World Series del 1925 i Senators giocarono ad alto livello ancora per sette anni nei quali giunsero sempre entro il quarto posto della American League. Un’altra World Series venne giocata nel 1933 sotto la guida di Joe Cronin: l”avventura terminò con una sconfitta ad opera dei Giants che si ripresero la rivincita sul 1925 vincendo per 4-1. Poi nel 1935 Joe Cronin passò ai Red Sox ed iniziò il declino della franchigia, Anni più tardi il figlio del fondatore decise di spostare la franchigia verso ovest nella espansione della American League . Così nel 1961 i Washinghton Senators divennero i Minnesota Twins.

 

 

23 novembre 2014
by Redazione
Commenti disabilitati

Almanacco 23 novembre. Il 1912 è l’anno di svolta per i Washington Senators

La svolta per i Washington Senators avvenne  nel 1912 con l’arrivo del lanciatore Walter Johnson e del manager Clark Griffith.

Di lui abbiamo già  accennato nei giorni scorsi, ma  vale la pena di puntualizzare che, prima di diventare manager e poi executive, Griffith ebbe sei stagioni consecutive coi Chicago Cubs come lanciatore con più di venti vittorie. Nel 1901 divenne manager/giocatore dei Chicago White Sox e raggiunse il pennant . Nel 1903 organizzò e diresse i New York Highlanders che diverranno i New York Yankees nel 1903.  Poi nel 1912 divenne coproprietario e manager dei Washington Senators.

Quell’anno i Senators si arricchirono non solo della presenza di Walter Johnson ma anche di quella del prima base Chick Gandil e di altri giocatori caraibici.

 

 

22 novembre 2014
by Redazione
Commenti disabilitati

Almanacco 22 novebre. Monografia dei Washington Senators, parte prima.

Nella giornata di oggi e per i giorni a seguire l’Almanacco del sito novarabaseball.it dedica una monografia ai Washington Senators ed al suo uomo più rappresentativo e forse il più grande lanciatore di sempre, Walter Johnson che spese tutta la sua carriera con la maglia della squadra della capitale.

I Senators venivano  così descritti : ” Primi in guerra, primi in pace, ultimi nella American League”.

Nascono nel 1901 e sono conosciuti anche con i nomignoli di Nationals (nome attuale della squadra)  o Nats. I Nationals vennero formati con giocatori della franchigia di Kansas del 1900. Gli inizi furono durissimi e il Club fece fatica nei primi dieci anni di vita. La monografia sui Senators prosegue nei giorni  23, 24 e 25 novembre.